Coperta Disney Cars

Ogni lavoro è fatto con passione, ma gli oggetti per bambini sono speciali e a loro dedichiamo un qualcosa in più: forse maggior entusiasmo.
Un fuoco d’artificio di colori sgargianti e un fiume di allegria per questa coperta che sembra comunicare il rumore rombante di Cars che sembra prendere “il via”; curata nei minimi particolari ha richiesto un lungo e paziente lavoro.

 

Materiale

  • stoffa americana
  • carta biadesiva per stoffe
  • fili da ricamo in tinta
  • filo per quiltatura
  • stoffa per imbottitura
  • tela da lenzuola

 

Procedimento

1)Come per ogni coperta, per prima cosa si decidono le misure e la scelta delle stoffe, in base alla scelta del soggetto che occuperà il centro della coperta; ma soprattutto si stabilisce quanto deve essere grande il pannello centrale. Si passa poi al disegno, in questo caso Cars, che poi viene riportato alla grandezza finale

2)Il taglio delle stoffe deve essere perfetto, ogni quadretto, ogni riga deve combaciare perfettamente.
Si disegnano tutte le parti che compongono Cars sulla carta biadesiva che a sua volta verrà incollata nei pezzetti di stoffa colorati per poi essere incollati come un mosaico nel pannello centrale.
Il pannello centrale è circondato da sette cornici, più o meno grandi: una cornice blu che contiene Cars, una cornice gialla, una doppia cornice di quadrattini rossi e azzurri che si alternano, ancora una cornice gialla, e un bindello blu che rifinisce il tutto

 

3)Con le immagini seguenti vorremmo attirare la vostra attenzione sui particolari: il disegno che spicca sulla fiancata di Cars ha richiesto un minuzioso lavoro.
Il numero 95 si è ottenuto unendo insieme quattro pezzetti di stoffa: giallo, arancione, arancione scuro e rosso. Attaccato a punto cavallo, è stato valorizzato usando il filo da ricamo nero.
Lo stesso procedimento è stato usato per la fiamma, che sembra dare movimento all’immagine.
Le ruote non hanno nulla da invidiare a quelle vere: tutto è stato riportato con massima fedeltà e precisione

4)Cosa si può dire della scritta Cars? Basta osservarla…dice quanta accuratezza è stata usata per ottenere ciò che si vede.
La quiltatura la mette bene in rilievo, facendo risaltare l’appliqué

 

5)Questo è il risultato finale.
Finito il telo che contiene tutto il disegno, lo si è unito alla stoffa per l’imbottitura e al telo che sta sotto con una fitta imbastitura a raggiera che parte dal centro.

 

Questo lungo e noioso lavoro serve a fare in modo che i “tre strati” non si muovano, ma siano ben uniti per la quiltatura, fatta rigorosamente a mano con un particolare filo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi